PULITZER PREMUDA 2015 FOTOGRAFIA N.4

tramonto golfo degli angeli

Commenti

Non mi sono mai piaciute le foto dei tramonti... un po' perche mi ricordano le care vecchie ma ormai anacronistiche cartoline, quelle che mandavi anni fa a papà e mamma con scritto "Tanti saluti da riccione  ps ho quasi finito i soldi " oppure agli amici e li' diventava un più gradasso  "Tanti saluti da chi si diverte" con la firma della tua vicina di ombrellone per fare il figo. .. magari poi stavi da schifo, la vacanza era una m... e la tipa una cozza assoluta, ma ovviamente non si poteva dire!
Ma soprattutto le foto dei tramonti sanno  troppo di "Amore.. ma non è romantico? " o peggio ancora " Amore ti prego... abbracciami!"  Insomma roba da diabete fulminante!
Ma questa foto è diversa. .. qui ci sono terra, aria, acqua ma soprattutto .... c'è il fuoco! Sembra che quel fuoco, il più puro degli elementi, sovrasti tutti gli altri col suo rosso vivido ! E le pale eoliche   sullo sfondo: l'energia dell'aria domata dall'uomo attraverso il suo ingegno!
Ecco, questo tramonto esprime forza, sa molto più di "Amò so' tutta un fuoco!" ... adesso si' che si inizia a ragionare!!

La calma coinvolgente del mare frastagliato
A volte trae in inganno anche il marinaio più navigato
Come il docile vento che soffia sulle creste
Capace di trasformarsi in luce per le feste
Come il tiepido sole che all’orizzonte dolcemente si consegna
Capace di regalare amicizie speciali nella terra di Sardegna.

Tutto è imperfetto, non c’è tramonto così bello da non poterlo essere di più.

Il mare calmo della sera, il calore del sole, il freddo dell'acciaio spinto dal vento. Una foto che nella sua apparente quiete, nasconde tutta la forza della natura, fermo immagine di un mite momento in cui riposano acqua terra fuoco vento.

Colore eterno, rosso che ti avvolge , vento che ti accarezza, acqua che ti calma....Torna da me, io ti aspetto...

e mentre il sole, lento ma inesorabile, getta i suoi caldi raggi nel mare e si nasconde dietro la linea dell'orizzonte, mi arrendo anche io al tramonto e mi lascio cullare dalle onde e accarezzare dal vento, con gli occhi pieni della meraviglia della natura...

Oltre il tempo, oltre lo spazio ... l'infinito

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.